Shazam, 30 milioni di dollari per imparare a riconoscere cibo e oggetti

Shazam, 30 milioni di dollari per imparare a riconoscere cibo e oggetti

5-Esiste-Shazam-per-PC

L’app di riconoscimento musicale da 100 milioni di utenti attivi al mese vuole evolversi e a sfidare Google. Grazie a un finanziamento “monstre”..

Presto Shazam, l’applicazione creata per identificare una canzone in pochi secondi, sarà in grado di riconoscere cibo e oggetti come dipinti e libri utilizzando immagini. Il Ceo Rich Riley, durante il Mobile World Congress 2015, ha detto che Shazam deve e vuole evolversi: grazie a una serie di investimenti milionari e sfruttando fotocamera e app, tra qualche anno sarà possibile riconoscere persino luoghi e monumenti attraverso la realtà aumentata. L’azienda, con sede a Londra, ha ottenuto 30 milioni di dollari da fonti non specificate per finanziare questa iniziativa. Finanziamento che va ad aggiungersi ai 40 milioni di dollari raccolti dal miliardario Carlos Slim nel 2013.

Non è stato rivelato ancora alcun dettaglio su come esattamente dovrebbe funzionare, e non è chiaro se la funzione si affiderà a un sistema di riconoscimento delle immagini o alla scansione del codice a barre. Un sistema, tra l’altro, simile a quello utilizzato dal Fire Phone di Amazon.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *